30 marzo 2015

Un primo per Pasqua? Orecchiette con ragù d'agnello, carciofi e pecorino

orecchiette blog
Piatto fondo collezione "Regina" di Virginia Casa, azzurro polvere in vendita su Dishesonly
Che cucinate per Pasqua? Io niente. Ma niente davvero eh! Ho in programma un week end Pasquale del tipo gita fuori porta, quindi prevedo di starmente comodamente con le gambe sotto il tavolo di qualche ristorante diciamo da sabato sera fino a lunedì a pranzo (burp..).. Perciò, tanto per non farci mancare nulla, abbiamo pensato bene di anticipare qualche cucinamento pasquale allo scorso fine settimana. Come questo primo che devo dire a noi c'è garbato veramente moltissimo. Sarà che in generale l'agnello è una delle carni che preferisco, poi i ragù in bianco sono quelli che mi piacciono di più. Metteteci pure uno dei formati di pasta corta che amo moltissimo, e i carciofi.. insomma in poche parole in questo piatto ci ho infilato un po' tutti i miei sapori pasquali preferiti e ne è uscito un primo assolutamente raccomandabile!
Così, se magari non avevate ancora bene in mente cosa cucinare per primo il giorno di Pasqua, magari questa potrebbe essere una buona idea..



27 marzo 2015

E sotto il poncho Anita mia, batte un corazòn

cocktail blog
E scusate la divagazione musicale, ma è da una settimana che canticchio questa canzone, da quando in pratica ho scoperto che questo cocktail si chiama Garibaldi.. io l'avevo sempre molto semplicemente chiamato "succo d'arancia e Campari", vai a sapere che invece aveva un nome (e cognome) così importante! E visto che oggi è venerdì, e il venerdì come spesso accade qui da me significa aperitivo.. La ricetta è telegrafica: per garantire l'effetto cromatico (che anche l'occhio vuole la sua parte, no?) vi consiglio di mettere in un bel bicchiere largo e basso 7-8 cubetti di ghiaccio e mezza fettina d'arancia. Versate prima il Campari e successivamente il succo spremuto di arance bionde e dolci. 1 parte di Campari per 3 parti di succo d'arance. Mescolare prima di consumare. Stop. Più facile di così! La dolcezza del succo di arance spremute contrasta e bilancia magnificamente il gusto bitter del Campari. Un cocktail semplicissimo ma perfetto. Perfetto anche per festeggiare la soglia dei 2000 "mi piace" della pagina Facebook del blog superata qualche giorno fa. Grazie a tutti di cuore e buon fine settimanai!

cocktail garibaldi

25 marzo 2015

Come ti cucino cinese senza alcuna cognizione di causa: Jiaozi [ravioli cinesi al vapore]

dumplings blog
Ed ecco finalmente il ritorno, a grande richiesta (?? più che altro mia...) della rubrica "cucina etnica senza alcuna cognizione di causa".. Mancava la Cina? Mancava! Dopo la Thailandia, il Vietnam, l'Argentina oggi ci spostiamo in cina per un classico della cucina tradizionale di questo paese dove, come negli altri casi, non sono per altro mai stata... I ravioli al vapore, universalmente noti come "dumplings", in questo caso Jiaozi, di carne di maiale e cavolo. L'ispirazione è venuta da un video postato su Facebook dalla mia amica Elvira qualche giorno fa dove facevano vedere come chiudere perfettamente e con un ricamo assolutamente perfetto dei ravioli credo, in quel caso, giapponesi. Certo, i miei non sono venuti perfetti come quelli, ma dopo averne "ricamati" quasi una cinquantina alla fine ormai ci avevo preso quasi la mano. Il risultato stupefacenete di questi ravioli preparati senza alcuna cognizione di causa, io che al ristorante cinese in Italia saranno 20 anni che non ci vado,  e pure prima ci sarò stata si e no 5-6 volte, è che non solo sono risultati belli da vedere ma erano anche decisamente buonissimi.. Armatevi di santa pazienza però, perché l'operazione richiede un certo tempo, ma potete mettervi in linea con tutta la famiglia da assoldare per una divertente catena di montaggio dove uno tira la pasta, l'altro la taglia a dischetti, un altro farcisce i ravioli e l'ultimo li chiude col ricamino... E in meno di un'ora avrete un'abbondante pranzo quasi "made in China" a base di ravioli al vapore, per quattro.  


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...