01 ottobre 2014

In edicola, su Cucina Naturale di ottobre

risotto Waldorf bassa
Buongiorno! Oggi compaio brevemente solo per ricordarvi che, come tutti i mesi, potete trovare le mie ricette anche su Cucina Naturale. In edicola è uscito il numero di ottobre, un goloso benvenuto all'autunno appena cominciato. Nella mia rubrica di Cucina Veloce potete trovare uno dei miei piatti preferiti, il risotto, con ingredienti e frutta tipici di questo periodo. Come il risotto Waldorf che vedete in foto, una vera delizia che richiama tutti gli ingredienti della celebre insalata omonima. Per la ricetta di questo e altri gustosi risotti autunnali, inclusi qualche consiglio per riciclare gli avanzi (se avanza!) e qualche ricetta di risotto dolce per il dessert, non vi resta che fare un salto in edicola. Ci si vede lì!

29 settembre 2014

L'omelette soufflé con i funghi "segreti" del mio papà

mani 680
Queste sono le mani che mi hanno accolta quando sono venuta al mondo ed ero poco più che una ranocchietta, le mani che hanno stretto le mie, piccole, per così tanti anni, che mi hanno delicatamente accompagnato e poi lasciato andare per la mia strada, mentre mi affacciavo alla vita. Mani che hanno accarezzato le mie spalle quando ero giù, che mi hanno consolato tante volte, anche quando sbagliavo, mani che ho visto nella mia vita riparare qualsiasi cosa in casa nostra (e anche in quelle degli altri, a dirla tutta), e che emozione era, ed è ancora oggi, vederle muovere così delicatamente, con piccoli movimenti lenti e precisi sistemare quel piccolo circuito, staccare quel cavetto o sistemare quel fusibile fino a sentire quelle parole magiche “e ora vediamo se funziona”.. E ve lo posso garantire.. funziona sempre! Queste sono le mani che hanno spinto la mia bicicletta la prima volta che ho tolto le rotelle, che mi tenevano a galla, in acqua, finché non ho iniziato a nuotare da sola come un cagnolino, ancor prima che iniziassi a camminare.

Queste sono le mani che amo.

Quelle del mio papà.

E questi sono i funghi “segreti” che lui ha raccolto per me nel suo “posto segreto”.


25 settembre 2014

Speedy dinner: insalata di quinoa e avocado

quinoa salad680
Piatto fondo della collezione "Nuvola" di Argyla in vendita su Dishesonly




Succede sempre: quando arriva nella cassetta della posta l'ultimo numero di Donna Hay per almeno 15 minuti non ci sono per nessuno.. Mi siedo sul divano, scarto la busta di plastica trasparente in cui è accuratamente avvolto e inizio a sfogliarlo. Il rito prevede una prima lettura veloce, durante la quale in pratica guardo solo le immagini, completamente rapita dalla impeccabile perfezione delle fotografie, dello styling, dell'inarrivabile magia degli allestimenti. Dopo questa prima fase di totale inebetimento, inizio a sfogliare con più attenzione, guardando meglio le ricette proposte e cercando nuove ispirazioni. Mi armo di mini post-it e inizio a segnare quelle che più mi attirano e che mi riprometto di cucinare (in genere i miei numeri di Donna Hay magazine sono pieni zeppi di post it, roba che mai nella vita riuscirò a cucinare tutto quello che vorrei..). Questa volta il passo dallo sfoglio alla cucina è stato veramente brevissimo, in pratica quando ho visto quest'insalata di quinoa ho pensato che avevo praticamente tutti gli ingredienti in casa, anzi, pure qualcuno in più del necessario. Uova e avocado raramente mancano nel mio frigorifero, e così, nel giro di una ventina di minuti, la nostra cena era pronta: un'insalta di quinoa davvero sfiziosissima, fresca, leggera ma arricchita da tante verdurine croccanti, dalla nota cremosa e nutriente dell'avocado e dal gusto avvolgente dell'uovo in camicia. Il tutto ravvivato da una sfiziosissima salsina allo yogurt con il suo tocco acidulo e morbido. Che ve lo dico a fare.. buonissima! Ve la ripropongo così, pari pari come si trova sull'ultimo meraviglioso numero di Donan Hay Magazine, nel mio caso ho solo aggiunto la rucola e i ravanelli rispetto alla versione originale.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...